UNISTRAIN® PRRS

Vaccino vivo attenuato contro la
Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino

COMPOSIZIONE:

Ogni dose contiene:

Principio attivo: Virus della sindrome riproduttiva e respiratoria del suino (PRRSV) vivo ed attenuato, ceppo VP-046 BIS: 103.5-105.5 CCID50. (Dose infettante la cultura cellulare).

INDICAZIONI: 

Scrofe da riproduzione: per l’immunizzazione attiva di femmine da riproduzione in allevamenti affetti dal virus PRRS europeo, al fine di ridurre i disturbi riproduttivi, l’incidenza e la durata della viremia, la trasmissione transplacentare del virus, la carica virale nei tessuti e i segni clinici nella prole associati all’infezione da ceppi del virus della PRRS. In condizioni di laboratorio, la vaccinazione delle femmine ha ridotto l’impatto negativo dell’infezione da virus della PRRS sulla performance dei suinetti (mortalità e aumento ponderale) nei primi 28 giorni di vita.

Suini a partire da 4 settimane di età: per l’immunizzazione attiva di suini di allevamento affetti dal virus PRRS europeo, al fine di ridurre i segni clinici associati all’infezione virale da PRRS, l’incidenza e la durata della viremia e la durata dell’eliminazione del virus da animali infetti. In condizioni di laboratorio, è stato dimostrato che la vaccinazione riduce la carica virale nei tessuti polmonari. In condizioni di campo, dove si è verificata un’infezione da PRRSV durante il periodo dell’ingrasso, è stata dimostrata una riduzione della mortalità e degli effetti negativi dell’infezione sull’aumento del peso giornaliero.

VIA DI SOMMINISTRAZIONE:

Metodo di somministrazione per via intramuscolare o intradermica. Nel caso della via intradermica, il dispositivo ID deve essere fornito da titolari di autorizzazione di fabbricazione oppure deve trattarsi di dispositivi privi di ago in grado di somministrare dosi da 0,2 ml (forza della molla di iniezione: 400-190N; diametro dell’ugello: 0,25 mm). Entrambe le vie di somministrazione devono essere praticate nella regione del collo.

POSOLOGIA:

Suini a partire da 4 settimane di età: 2 ml per via intramuscolare o 0,2 ml per via intradermica.

Scrofe da riproduzione: 2 ml per via intramuscolare o 0,2 ml per via intradermica. Una vaccinazione singola dovrebbe essere somministrata una volta durante ciascun ciclo riproduttivo per la protezione durante la gravidanza successiva.

  • In scrofette, somministrare un’iniezione di vaccino ricostituito per animale 4 settimane dopo l’accoppiamento.
  • In scrofe, somministrare un’iniezione di vaccino ricostruito per animale, 2 settimane dopo l’accoppiamento o a 8- 9 settimane di gestazione (circa 60 giorni dopo l’accoppiamento). In ogni gestazione, vaccinare le scrofe seguendo il programma di vaccinazione summenzionato.

CONTROINDICAZIONI:

  • Non usare in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Non usare in mandrie naïve in cui la presenza del PRRSV europeo non sia stata stabilita mediante metodi di diagnosi virologica affidabili.
  • Non sono disponibili dati sulla sicurezza del vaccino per il comportamento riproduttivo degli animali maschi.

INTERAZIONE CON ALTRI MEDICINALI VETERINARI:

Sono disponibili dati di sicurezza ed efficacia che dimostrano che il vaccino può essere miscelato con ERYSENG® PARVO e somministrato in un’iniezione unica per via intramuscolare. Prima della somministrazione della miscela delle preparazioni consultare le informazioni sul prodotto ERYSENG® PARVO. La somministrazione congiunta di UNISTRAIN® PRRS ed ERYSENG® PARVO deve essere utilizzata esclusivamente per la vaccinazione di animali prima dell’accoppiamento/IA.

AVVERTENZE SPECIALI:

Vaccinare solo gli animali sani. Per un controllo ottimale del virus PRRS si consiglia di vaccinare in massa tutti i suini target della mandria a partire dall’età minima raccomandata. Le femmine introdotte recentemente nell’allevamento e naïve al PRRSV (ad esempio femmine da rimonta provenienti da mandrie negative al PRRSV) devono essere vaccinate prima della gravidanza. Il virus del vaccino potrebbe diffondersi dopo la vaccinazione, ad esempio nelle feci e/o nelle secrezioni nasali e orali degli animali vaccinati.

Dopo la vaccinazione di scrofe da riproduzione il ceppo vaccinale può diffondersi per un massimo di 9 giorni. Dopo la vaccinazione di suini di 4 settimane di età, la diffusione del ceppo vaccinale potrebbe avvenire fi­no a 29 giorni. Il ceppo vaccinale può diffondersi ad animali coabitanti non vaccinati, inclusi i feti durante la gravidanza e i suinetti dopo il parto, senza alcuna conseguenza clinica. Devono quindi essere prese precauzioni speciali per evitare la diffusione agli animali suscettibili, se necessario. È necessario prendere delle precauzioni per evitare il trasferimento del virus nell’allevamento, ad esempio da animali sieropositivi ad animali sieronegativi. Gli anticorpi di origine materna possono interferire sull’efficacia del vaccino. In presenza di un alto tasso di anticorpi di origine materna, i tempi della vaccinazione iniziale dei suinetti devono essere pianifi­cati di conseguenza.



    Ho letto e accetto l'Informativa sulla privacy e le Informazioni di base sulla protezione dei dati personali.

    close-link

      NEWSLETTER
      NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO

      [mc4wp_checkbox]
      close-image

      Informazioni di base sulla protezione dei dati personali:

      Titolare del trattamento: LABORATORIOS HIPRA, S.A.
      Finalità: Gestione del rapporto contrattuale e/o commerciale con HIPRA, incluso l’invio di notizie, promozioni e inviti a eventi sponsorizzati da HIPRA.
      Base giuridica: Esecuzione del rapporto contrattuale e del legittimo interesse di HIPRA.
      Destinatari: Terzi a cui HIPRA ha affidato servizi di cloud computing, sicurezza, auditing, mailing, supporto tecnico e informatico, nonché società del suo gruppo.
      Diritti: Richiedere l'accesso e la rettifica o la cancellazione dei dati personali e altri diritti come spiegato nelle informazioni aggiuntive. Puoi vedere le informazioni aggiuntive dettagliate sulla protezione dei dati nella nostra Informativa sulla privacy.

      Per ulteriori informazioni, puoi consultare le nostre informazioni dettagliate sulla Protezione dei dati.

      Basic Personal Data Protection information:

      Controller: LABORATORIOS HIPRA, S.A.
      Purposes: Managing the contractual and/or business relationship with HIPRA, including sending news, promotions and invitations to events sponsored by HIPRA.
      Lawful basis: Performance of the contractual relationship and HIPRA's legitimate Interest.
      Recipients: Third parties to which HIPRA has entrusted cloud computing, security, auditing, mailing, technical and computer support services, as well as companies in its group.
      Rights: Request access to and rectification or erasure of personal data and other rights as explained in the additional information. You can seeview the detailed additional information about data protection in our Privacy Policy.

      For further information, please check our detailed information on Data Protection.

      Información básica sobre protección de datos:

      Responsable del tratamiento: LABORATORIOS HIPRA, S.A.
      Propósitos: Gestionar la relación contractual y comercial con HIPRA, incluido el envío de noticias, promociones e invitaciones a eventos patrocinados por HIPRA.
      Fundamentos legales: Cumplimiento de la relación contractual e interés legítimo de HIPRA.
      Destinatarios: Terceros a los que HIPRA ha encargado las tareas de computación en la nube, seguridad, auditoría, correo, servicios de soporte técnico e informático, así como empresas de su grupo.
      Derechos: Solicitar el acceso y la rectificación o eliminación de los datos personales y otros derechos, tal como se explica en la información adicional. Puede ver la información adicional detallada sobre la protección de datos en nuestra Política de Privacidad.

      Para obtener más información, consulte nuestra información detallada sobre Protección de datos.